Skip to content

IL BLOCCO DEI VIAGGI D’ISTRUZIONE SI ESTENDE

12 ottobre 2010

DOPO STELLINI, MARINELLI, COPERNICO ANCHE CECONI E SELLO BLOCCANO I VIAGGI D’ISTRUZIONE.

QUESTA FORMA DI PROTESTA STA DILAGANDO A MACCHIA D’OLIO IN TUTTA ITALIA

vedi articolo de “La Stampa”

Annunci
One Comment leave one →
  1. stefanoulliana permalink
    15 ottobre 2010 18:04

    DALL’ISTITUTO STEFANINI DI MESTRE
    UN ESEMPIO DI POSIZIONE ADOTTATA

    AI GENITORI E AGLI STUDENTI

    Da anni è in via di realizzazione un progetto di smantellamento della scuola pubblica a 360°:

    – si tagliano le spese di funzionamento delle scuole obbligandole sempre di più a ricorrere ad aumenti delle tasse scolastiche e ai contributi delle famiglie per colmare il deficit mentre al tempo stesso si deve tagliare sulla pulizia, sulle attrezzature e sui sussidi didattici;

    – progressivamente è stato aumentato il numero di studenti per classe, siamo arrivati ormai a classi con più di 30 studenti a dispetto della sicurezza dato che le aule delle nostre scuole sono state progettate per una media di 25;

    – si taglia sugli insegnanti di sostegno, si bloccano le deroghe concesse al numero massimo degli alunni per classe anche in presenza di disabili, che sono anche più di uno per classe;

    – si eliminano le ore a disposizione del personale con la conseguenza di non poter garantire supplenze in caso di assenza dei docenti determinando un ulteriore abbassamento della qualità dell’istruzione;

    – l’applicazione della cosiddetta ‘riforma Gelmini’, ora arrivata anche alla scuola superiore, ha ridotto in modo massiccio il tempo scuola di questa generazione di studenti e di conseguenza la qualità e lo spessore della loro istruzione;

    – continua il licenziamento massiccio degli insegnanti e dei lavoratori ATA precari che per anni hanno contribuito a tenere in piedi la scuola e l’offerta formativa del nostro paese;

    – continua l’accanimento contro i docenti e tutto il personale della scuola con:

    1 blocco del contratto di lavoro collettivo per i lavoratori della scuola

    2 blocco degli scatti di anzianità con conseguenti pesanti ricadute su stipendi, liquidazioni e pensioni senza alcuna possibilità di recupero;

    – tagli al Ministero dell’Istruzione del 10% che ricadranno di nuovo sui bilanci delle scuole e sui fondi di istituto.

    Contro questo processo di smantellamento i lavoratori della scuola hanno proclamato uno stato di agitazione permanente a sostegno:

    – di una scuola pubblica di qualità che tuteli il diritto di ciascuno di essere formato in un luogo idoneo e di poter godere del giusto grado di attenzione e individualizzazione del processo di apprendimento;

    – di una scuola che tuteli la dignità professionale dei propri lavoratori.

    Coerentemente i docenti dello Stefanini hanno deliberato in sede di Collegio docenti di sospendere molte attività aggiuntive che la scuola garantiva agli studenti tra cui i viaggi di istruzione, gli scambi e i soggiorni linguistici all’estero, corsi e attività di approfondimento ecc. e di limitare il proprio impegno essenzialmente alla didattica di aula. Riteniamo infatti fuorviante offrire, in questo momento, attività accessorie quando il diritto allo studio dei nostri giovani è compromesso dalla quantità e qualità dei tagli apportati alla scuola pubblica.

    Vogliamo rendere noto agli studenti e alle loro famiglie che la nostra protesta non è rivolta contro l’utenza, benché abbia ricadute su di essa e comporti qualche rinunzia per gli studenti.

    Al contrario ha l’obiettivo di rendere finalmente evidente a tutti, a fronte di una campagna frequentemente denigratoria contro gli insegnanti dipinti come ignoranti e fannulloni, lo stato di immiserimento della scuola e di mortificazione della nostra professionalità che non può vederci ulteriormente come silenziosi “tappabuchi”!

    I DOCENTI DELL’ISTITUTO “STEFANINI” RIUNITI IN ASSEMBLEA SINDACALE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: