Skip to content

Gelmini ha fretta …. Da Associazione Nazionale Docenti Universitari

13 dicembre 2010

DISORDINE PUBBLICO E ALIENI:
il 20 dicembre DDL in Aula al Senato, il 22 l’approvazione definitiva

Dal resoconto stenografico dell’Aula del Senato di oggi, 15 dicembre 2010:
“L’esame del disegno di legge sull’universita’ si concludera’ entro la
seduta antimeridiana di mercoledi’ 22 dicembre”.
La calendarizzazione del DDL e’ stata decisa con il voto farevole di FLI e
dell’UDC.
Il sen. Viespoli di FLI, da ieri all”opposizione’, ha dichiarato: “Per
quanto riguarda poi la questione dell’universita’ e della sua riforma, al
di la’ del merito e ferme restando le giuste esigenze del confronto e del
dialogo, tuttavia credo che, proprio per quel che sta accadendo, il Senato
abbia il dovere istituzionale di dimostrare una capacita’ di intervenire
sul provvedimento.”
Il sen. D’Alia dell’UDC, della vecchia ‘opposizione’, ha dichiarato:
“Queste sono le ragioni per le quali, pur avendo una forte contrarieta’
rispetto al provvedimento teste’ citato, non ci siamo espressi in termini
contrari al suo inserimento nel calendario in sede di Conferenza dei
Capigruppo.”

Ieri, 14 dicembre, subito dopo la fiducia al Governo, la Commissione
Istruzione del Senato si e’ precipitata a iniziare la fase finale dell’iter
del DDL sull’Universita’ contro il quale in tutti gli Atenei da settimane
si protesta sempre piu’.
Il motivo principale per cui si DEVE approvare subito e comunque questa
controriforma lo ha esplicitato candidamente il Presidente della
Commissione stessa: “Il PRESIDENTE chiarisce che la necessita’ di
concludere il provvedimento tempestivamente e’ motivata anche da ragioni di
ordine pubblico (sic!). Ritiene peraltro che le audizioni siano finalizzate
ad un’attivita’ emendativa che, allo stato attuale, non sembra
politicamente sostenibile.”
E si tratta di una fretta a fin di bene. Infatti “il senatore PITTONI
(LNP) ritiene che l’approvazione in tempi rapidi del disegno di legge
sull’universita’ sia un atto di responsabilita’ nei confronti degli
studenti.” (dal resoconto della Commissione).
Bisogna fare presto per fare smettere le proteste (nell’interesse di chi
protesta) e non c’e’ tempo da perdere per ascoltare nessuno.
E per chiudere subito la partita e’ stato approntato un calendario dei
lavori della Commissione da ‘tappe forzate’: oggi si chiude le discussione
e domani si conclude la votazione-bocciatura degli emendamenti (v. il
calendario della Commissione).
Insomma, si DEVE approvare definitivamente entro Natale l'”epocale
riforma”, dettata dalla Confindustria e sostenuta dalla lobby trasversale
dei potenti baroni, con la speranza di mandare a casa coloro che si sono
illusi che protestando si potesse contare qualcosa.

Alieni, ecco cosa sono i componenti di questa casta politica di nominati,
fedeli a chi li ha nominati. Quasi nessuno di loro capisce nulla di
Universita’ e chi capisce qualcosa – poco e male – pasticcia, preoccupato
solo di tradurre in legge quanto pre-scritto dalla Confindustria.
Alieni impegnati a confezionare il regalo di natale ai padroni, senza
capire che il mondo universitario NON consentira’ comunque l’applicazione
di un provvedimento che trasformerebbe in caserme gli Atenei,
sottomettendoli a un potere assoluto accademico-economico-politico,
interessato solo a dilapidarne le risorse (Atenei-ASL).

Per leggere i resoconti cliccare:
http://www.andu-universita.it/2010/11/05/ddl-mortale/

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: