Skip to content

QUELLO CHE DICE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO…

3 marzo 2011

Dalle odierne cronache dei giornali si può nuovamente “apprezzare” il
Berlusconi-pensiero sugli insegnanti delle scuole pubbliche: «inculcano idee
diverse da quelle che vengono trasmesse nelle famiglie». Il premier riesuma
quanto già  disse nel 1994 in occasione del suo ingresso in politica, parlando
del rischio che avrebbero potuto correre i genitori ai quali fosse stato
impedito di scegliere per i propri figli una scuola privata in alternativa a
quella statale.
Essendo fondamentale nel processo formativo-educativo il rapporto scuola-
famiglia, la collaborazione tra i docenti e le figure genitoriali, al fine di
non correre il rischio di deviare la gioventù dai valori trasmessi nell’alveo
della famiglia (che immagino siano diversi da quelli che il nostro Presidente
del Consiglio inculca, stando alle cronache giudiziarie, nella sua) vi chiedo
se non sarebbe opportuna una iniziativa (consigli di classe con tutti i
genitori, collegi docenti ad esempio)  che informi in merito alle idee che
cerchiamo di inculcare durante le ore di lezione per evitare disallineamenti
con quelle espresse in famiglia. Fermo restando l’insieme dei valori sancito
dalla nostra Carta Costituzionale, comune riferimento per entrambi.

(Paola)

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: