Skip to content

Riforma Renzi ?

3 luglio 2014

Non bastava il duo Monti-Profumo, ora ci si mette anche Renzi con la ministra Giannini !

La “riforma epocale” della scuola predisposta dal Ministero dell’Istruzione dimostra ancora una volta la totale incomprensione delle condizioni in cui effettivamente si lavora nelle scuole.

Secondo le rilevazioni statistiche ufficiali dell’Unione Europea (Eurydice) i docenti italiani hanno un carico settimanale di ore di lezione in classe superiore alla media europea sia nella scuola primaria (22 contro 19,6) che nella secondaria superiore (18 contro 16,3) e praticamente identico nella scuola media (18 contro 18,1).
A queste ore di lezione frontale alla settimana corrispondono altrettante ore settimanali tra riunioni, preparazione e correzione dei compiti, preparazione delle lezioni tanto che (come sa chiunque insegni) il tempo dei docenti è ormai quasi completamente saturato dalle attività pre e post scuola.

Di quali “aumenti” poi si parla vista che il contratto di lavoro è ormai scaduto da cinque anni, gli scatti d’anzianità sono bloccati e il “Fondo d’Istituto” è stato quasi completamente svuotato ?

Non parliamo poi delle condizioni di lavoro del personale amministrativo, tecnico e ausiliario ormai ridotto ai minimi termini con compiti continuamente in aumento….

in queste condizioni chiediamo al Governo di ritirare questo progetto e di predisporre piuttosto un serio piano di rifinanziamento delle esigenze di base dell’istruzione pubblica

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: