Skip to content

UNA SCUOLA BENE COMUNE

19 novembre 2014

Una scuola bene comune
La scuola che vogliamo

Mentre il governo Renzi pubblicizza il suo progetto per la scuola italiana orientato alla meritocrazia, alla riduzione dei diritti dei lavoratori e delle lavoratrici, al rafforzamento dei poteri del dirigente-manager, all’aziendalizzazione ed alla privatizzazione

insegnanti, studenti, genitori rivendicano
La scuola della Repubblica

una scuola ispirata ai principi della Costituzione, inclusiva, accogliente e laica, non competitiva, capace di formare cittadine e cittadini consapevoli e di dare sostanza al diritto all’istruzione
Una scuola bene comune

mercoledì 26 novembre ore 17.30 in Sala Ajace a Udine

ne parliamo con:

Antonio Sortino insegnante precario
Franca Gallo insegnante – FLC CGIL
Emanuel Oian Rete degli Studenti Udine
Mauro De Agostini insegnante – CUB Scuola

conclude:

Carlo Salmaso insegnante, membro del Comitato per la Riproposizione della L.I.P. (Legge di Iniziativa Popolare per una buona scuola della Repubblica http://www.lipscuola.it)

coordina

Annalisa Comuzzi

(organizza LISTA TSIPRAS)

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: