Skip to content

La guerra di Renzi ai lavoratori

4 gennaio 2015

Sinistra Anticapitalista

di Sergio Bellavita (da sindacatounaltracosa.org)

La canea che si è scatenata contro i vigili di Roma, colpevoli di essersi assentati in massa dal lavoro l’ultimo giorno del 2014, è parte di una campagna orchestrata contro i diritti dei lavoratori e delle lavoratrici. I primi due decreti attuativi del Jobs Act hanno mostrato a tutti, con buona pace dei tempi lunghi della Cgil, il vero obbiettivo di fondo dei provvedimenti del governo Renzi: costruire il regime della totale ricattabilità del lavoro. Più che la cancellazione delle residue tutele dell’art.18, si volevano liberalizzare i licenziamenti collettivi attraverso l’estensione del regime di quelli individuali.

Oggi la polizia municipale di Roma e gli operatori ecologici di Napoli servono a proseguire la campagna per la costruzione di questo regime di ricattabilità. In un paese che vive di corruzione dall’alto, di tangenti e pizzi sulle inutili grandi opere, che vede gran parte delle sue classi…

View original post 395 altre parole

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: